Storia

Settimo campo di golf fondato in Italia (1925), Villa d’Este è da sempre ai primi posti per bellezza, classe, tradizione e fascino. Nato come circolo privato di uno dei più famosi alberghi del mondo, l’omonimo Villa d’Este di Cernobbio (Como), il club ha visto passare sulle sue indimenticabili 18 buche una sfilata incredibile di teste coronate, attori celebri, capitani d’industria. Molti dei personaggi più importanti del golf mondiale sono almeno una volta passati da Montorfano, richiamati dalla bellezza del percorso e della sua clubhouse, in un avvicendarsi di grandi appuntamenti sportivi e mondani. Sul campo disegnato da James Peter Gannon, prete golfista diventato poi uno dei migliori architetti di golf di inizio ’900, sono state ben 12 le edizioni dell’Open d’Italia ospitate: un vero record, visto che il nostro Circolo è il palcoscenico dove maggiormente si è rappresentata la più importante gara del golf professionistico italiano. Altro appuntamento di rilievo assoluto il Campionato Internazionale Dilettanti, che a Villa d’Este ha visto disputare numerose edizioni maschili e femminili.

Molte generazioni sono passate, ma mai a Montorfano sono venuti meno lo “spirit of the game”, la tradizione, il piacere per un Gioco unico e irripetibile. Tutto però si è evoluto e Villa d’Este può per fortuna contare su servizi al passo con i tempi e su un bel gruppo di giovani che continueranno la storia del Club.

Lanciato verso il secolo di attività, il club oggi racconta 90 splendidi anni di sport. Se volete saperne di più, potete scoprire nelle pagine successive i più importanti passaggi nell’ormai lunga vita del Circolo Golf Villa d’Este, elencati puntualmente in ordine cronologico.

Scopri di più: